Email automatica

E-Mail da inviare:

Da Blogger a Wordpress: la migrazione

Se siete sopravvissuti al post riguardante il confronto tra Blogger e Wordpress, vediamo ora che cosa aspetta chi decide di compiere il grande passo e migrare il proprio blog da Blogger a Wordpress. Consideriamo sempre la soluzione gratuita offerta da Wordpress.com.
Intanto, se non si è mai avuta un'esperienza diretta di Wordpress, è consigliabile aprire un account su Wordpress.com e iniziare a cimentarsi con la nuova piattaforma con un blog temporaneo di prova.
Se tutto è andato bene e la prova vi ha convinti ancor di più che Wordpress fa proprio al caso vostro, si può procedere con la migrazione dei contenuti dal vecchio al nuovo blog.
Dopo aver creato il dominio finale, si procede con l'importazione del blog attraverso gli Strumenti messi a disposizione da Wordpress. Qui trovate un interessante articolo che spiega i dettagli.
Come in ogni procedura automatica qualcosa può andare storto; i problemi più comuni riguardano i tag e le categorie così come anche la disposizione delle foto o le anteprime dei post e quindi potrebbero essere richiesti un po' di ritocchi per riadattare i vecchi contenuti al nuovo template.
A questo punto vi troverete con due blog dai contenuti identici e dovrete quindi affrontare il problema della duplicazione dei contenuti che rischia di farvi perdere lettori, popolarità ed il posizionamento finora raggiunto sui motori di ricerca (qui trovate i dettagli tecnici): il passo successivo fondamentale è quello di reindirizzare il vecchio blog sul nuovo. Per farlo potete seguire le utili indicazioni che trovate qui: la soluzione mostrata non è quella preferita dai motori di ricerca ma dalle mie ricerche è risultata l'unica disponibile nel caso di migrazione sul nuovo blog ospitato su Wordpress.com. 

Passiamo ora al tema follower: purtroppo il servizio "Google Friend Connect" non è più supportato su siti al di fuori di blogger e quindi dovrete trovare metodi alternativi come ad esempio una newsletter, feed RSS,  Google+ oppure Bloglovin.  

Infine parliamo dei costi di questa operazione.
Se non utilizzate un dominio personale, l'operazione non ha costi. Se invece possedete già un dominio, Wordpress.com richiede 13$ all'anno: qui trovate i passi da seguire.
Vi segnalo anche alcuni costi aggiuntivi in cui potreste imbattervi facilmente su Wordpress.com:
- No Ads: 30$ all'anno per far sì che nel vostro blog non vi siano inserzioni pubblicitarie.
- Custom Design: 30$ all'anno per poter personalizzare il vostro template. Vi ricordo infatti che con il pacchetto base gratuito bisogna accontentarsi delle poche personalizzazioni disponibili. Inoltre anche acquistando questo upgrade comunque non potrete mai modificare il codice del template (cosa invece sempre possibile gratuitamente su Blogger)

Conclusioni

A mio parere, non vedo grossi vantaggi nel migrare un blog già ben avviato da Blogger a Wordpress.com soprattutto se volete minimizzare i costi. Se non siete soddisfatti dell'aspetto grafico potrebbe essere una buona idea fare un piccolo investimento per rinnovare la grafica del vostro blog rimanendo però sempre su Blogger.
Se invece avete deciso di dedicare un budget per il vostro progetto di blogger, io valuterei seriamente il passaggio a Wordpress.org: avrete bisogno di acquistare uno spazio di hosting, ma a quel punto potrete utilizzare tutte le vere potenzialità di Wordpress senza restrizioni e ad un costo comunque ragionevole.
Per chi fosse interessato ecco alcuni link utili che trattano del tema del passaggio a Wordpress su host personale. 


Fonti e Risorse utili




Ringrazio bear's house che con la sua domanda nella rubrica "Il tecnico risponde" ha dato lo spunto per questo post.

Se avete dubbi, domande o suggerimenti scrivetemi. Sarò felice di rispondervi.

3 commenti:

ricreAnna 27 marzo 2014 11:10

Ciao sono Anna. Ho letto con molto interesse i tuoi post su WordPress vs Blogger. Ho aperto il mio blog circa 2 anni fa, e stava andando abbastanza bene, fino a che Google non ha più indicizzato i miei post, e le mie visite sono drammaticamente crollate, il motivo ci è ignoto. Di conseguenza mi hanno consigliato di migrare su WordPress. Volevo un tuo parere. Grazie

JakeStronghold 9 luglio 2014 13:20
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
JakeStronghold 25 novembre 2014 10:48

In questo video tutorial vedrete come è semplice migrare i dati da Blogger a WordPress con CMS2CMS in soli 5 passi. https://www.youtube.com/watch?v=q2olskGLKiM

Posta un commento